Coronavirus, Flati: l’offerta Rai per la scuola già esiste, Salvini è distratto e poco informato

Comunicato Stampa Flati

“Oggi Salvini propone una nuova ricetta per evitare -dice- studenti di serie a e studenti di serie b. Siamo contenti che voglia darsi da fare per il Paese, dopo aver sprecato un’occasione per governarlo, ma l’impressione è che questa sia solo l’ennesima sparata per prendere qualche like in più sui social.

Il suggerimento che ci arriva oggi dal prof. Salvini è quello di seguire l’esempio dell’Australia, affinché su uno dei canali Rai si trasmettano lezioni per gli studenti che non possono collegarsi ad internet, perché – ha aggiunto per l’appunto- non possano esserci studenti di serie a e studenti di serie b.

Alle sue buone intenzioni però dobbiamo ricordare che il Governo ha già pronti 70 milioni di euro per tablet e computer da destinare proprio agli studenti che non possono permetterseli. Inoltre la ministra Azzolina ha già firmato con la Rai una carta d’intenti in cui si prevede un ampliamento dell’offerta formativa attraverso le varie piattaforme, alcune delle quali sono già operative.

Infine ricordo a Salvini, che si dimostra distratto e poco informato, che un canale per le lezioni esiste già e si chiama Rai Scuola, raggiungibile al 146 del digitale terrestre”. Così Francesca Flati, capogruppo M5S in commissione di vigilanza Rai.

https://twitter.com/francesca_flati/status/1245767018378379264
https://www.facebook.com/francesca.flati/photos/a.404277593347034/903696676738454/

Be the first to comment on "Coronavirus, Flati: l’offerta Rai per la scuola già esiste, Salvini è distratto e poco informato"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*