Animali, Flati (M5S): “Atroce la notizia del cane morto sul balcone. Dobbiamo accelerare sulla proposta di legge per il riconoscimento degli animali come esseri senzienti”

Comunicato Stampa Flati

La terribile notizia della morte di un altro cane abbandonato sul balcone per giorni, a Caltanissetta, senza acqua né cibo, esposto alle temperature roventi di questo periodo ci ricorda quanto ci sia ancora da ancora fare in Parlamento a tutela degli animali, del loro benessere e della loro cura.

Attraverso la mia proposta di legge, presentata pochi giorni fa alla Camera, partiamo proprio dall’affermare a gran voce e mettere nero su bianco il fatto che siano esseri senzienti.

Tra le varie misure che abbiamo studiato, una in particolare prevede che, in aggiunta alle pene relative ai reati di maltrattamento (ancora troppo basse), le generalità di chi si macchia di questi atti vengano schedate su un registro nazionale in modo che a costoro sia impedito non solo di adottare di nuovo un animale ma in generale di avere a che fare con i nostri amici a quattro zampe.

Per noi del MoVimento 5 Stelle la tutela degli animali è un atto di civiltà non più rimandabile”, così in una nota la deputata del MoVimento 5 Stelle Francesca Flati.

Be the first to comment on "Animali, Flati (M5S): “Atroce la notizia del cane morto sul balcone. Dobbiamo accelerare sulla proposta di legge per il riconoscimento degli animali come esseri senzienti”"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*