RAI, Flati (M5S): “Salvini modello Orban, attacchi all’informazione”

“Salvini continua a prendersi gioco degli italiani, non avendo più cartucce da sparare e dovendo coprire le inchieste che riguardano il suo partito attacca la libera informazione.

La balla di oggi è davvero disarmante. Parla lui, proprio lo stesso Salvini one man show, di un’informazione che nega il diritto alla libertà.

Ma Salvini li ha letti i dati dell’Agcom? Ha fatto il conto delle ore che le tv gli concedono? È lui il leader più rappresentato, ancor più del presidente Conte. Questo è lo scandalo”. Così Francesca Flati, capogruppo M5S in Commissione di Vigilanza Rai.

“Ma quel che è ancor più grave è l’intimidazione che arriva sistematica, all’attività giornalistica di chi non si piega o di chi offre il diritto di parola ad altri che non siano lui o la Lega. Stavolta è toccato al Tg1, ‘reo’ di aver concesso un’intervista a Davide Casaleggio.

Non c’è però da meravigliarsi. Conosciamo i modelli di Salvini e del suo partito. Modelli come Orban ad esempio. Proprio in Ungheria”, insiste Flati, “si sono dimessi 70 giornalisti di Index, un sito di informazione molto importante, che ha denunciato interferenze, minacce, ricatti e pressioni. È questo il modello che Salvini vuole portare in Italia?”, conclude.

Be the first to comment on "RAI, Flati (M5S): “Salvini modello Orban, attacchi all’informazione”"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*